TM   Settembre 2023

Sportività senza compromessi

Elettriche e ibride schiacciano sull’acceleratore nelle vendite, ma per quanto efficienti spesso il puro piacere della guida rimane esclusiva dei motori benzina. Ecco tre esempi per chi è in cerca di prestazioni davvero sportive, con carrozzeria Sportback, Stationwagon e Spider.

di Claus Winterhalter

Business Developer

Audi S3

La quarta generazione dell’Audi S3, nata nel 1999, interpreta e sviluppa ulteriormente la ricetta che da oltre 20 anni l’ha resa una delle vetture compatte sportive più desiderate, con potente motore benzina turbo, trazione integrale e un abito di classe e sportivo, ma non troppo appariscente. Nel frattempo però anche la concorrenza ha affilato le armi e oggi deve rivaleggiare non solo contro le tedesche Bmw M135 e Mercedes Amg A35, ma anche con vetture giapponesi e coreane che hanno fatto strada. A Ingoldstadt hanno dovuto fare bene i compiti e ci sono riusciti: la nuova Audi S3 da 310 cavalli del nostro testdrive ci ha lasciato il sorriso stampato in faccia! Va davvero forte e i 4,8 secondi da ferma ai canonici 100 lo confermano, anzi sembrano addirittura meno grazie al launch control e cambio Dsg robotizzato a 7 rapporti davvero reattivo.

La trazione quattro non è permanente, ma di tipo Haldex che invia la potenza alle ruote con maggior aderenza. È comunque un’auto facile da guidare, già dopo pochi chilometri sembra di conoscere le sue reazioni, merito anche dell’assetto con ammortizzatori a controllo elettronico. L’unica pecca, se così si può definire, deriva dai 4 tubi di scarico che purtroppo non hanno più il medesimo rombo con i suoi scoppiettii, ma è il prezzo da pagare con le nuove normative sempre più severe con filtri antiparticolato anche sui motori benzina.

A forme sobrie e parafanghi bombati, comuni a tutte le Audi A3 Sportback, la S3 aggiunge grintosi paraurti specifici, con spoiler e griglie generosamente dimensionati. I ricercati dettagli nero lucido del pacchetto look nero in opzione, le stanno davvero bene. Dopo la RS 3, con ben 400 cavalli sprigionati dal suo 2,5 a cinque cilindri, l’Audi S3 è la versione più potente della gamma A3 Sportback ed offre davvero un’ottima soluzione a coloro che cercano un abitacolo con una buona spaziosità e insonorizzazione curata, assieme una guida sportiva e performante, soprattutto in modalità Dynamic, mentre in modalità Efficiency diventa davvero parca nei consumi. Il bagagliaio offre da 325 a 1145 litri e 4 persone hanno davvero parecchio spazio a disposizione.
Davvero comodo il dispositivo di parcheggio semiautomatico di serie che quando si transita davanti ad altre auto in sosta, avvisa quando trova uno spazio adeguato, poi esegue la manovra da sola girando il volante mentre il conducente agisce su acceleratore e freni. A partire da 66.470.- Chf.

Cupra Sportstourer Vz Cup

Cupra ha fatto il suo debutto come marchio autonomo nel 2018. Il primo modello è stato la Ateca, seguita a ruota dalla nuova Cupra Leon, che dell’attuale generazione porta esclusivamente il nome del neonato brand sportivo della Seat. Particolarmente sportiva la Cupra Leon Sportstourer in versione Vz Cup da ben 370 cavalli, che grazie alle modifiche della Abt è davvero generosa, con il suo cuore ancora più potente, e anche nella scelta degli esterni e degli interni si è data molta importanza all’emozione e alla sportività.

Il design più dinamico e grintoso viene sottolineato da cerchi in lega leggera Exclusive da 19 pollici torniti a specchio, minigonne laterali in alluminio scuro, spoiler posteriore in carbonio, bodykit sportivo con grandi prese d’aria nel paraurti e specchietti retrovisori in carbonio, nonché quattro scarichi e diffusore posteriore balzano subito all’occhio.
Assai particolare anche l’interno: elementi distintivi di questa versione sono i sedili sportivi a guscio CupBucket con fascia centrale e guance in pelle nera o in opzione in Petrol Blue. Il volante supersportivo con sistema di pulsanti di avviamento consente di selezionare il drive profile che varia tra Efficiente, Sport e Cupra, stile che esalta il rombo dello scarico.

Grazie all’incremento di potenza Abt il motore 2.0 Tsi con cambio Dsg a 7 rapporti e 4Drive della station wagon dinamica assicura divertimento al volante allo stato puro con prestazioni ancora più elevate e performance ancora più sportive, ma anche tanto spazio per 5 persone e un bagagliaio da 620 a 1.600 litri. Ideale anche per il padre di famiglia alla ricerca di prestazioni davvero sportive, ma al contempo di una vettura che offra sufficiente spazio per la famiglia e relativi bagagli. A partire da 60.700.- Chf.

Mazda MX5 Homura Roadster

Nata nel 1989, la Mazda MX5 Roadster, nota anche come Mazda Miata, fin dalla prima generazione ha nel suo Dna la capacità di offrire un’esperienza di guida esaltante che conquista il conducente. Nel frattempo la Roadster più venduta di tutti i tempi è arrivata alla quarta generazione, sul mercato da qualche anno ma più volte rivista e migliorata.

Per il 2023 introduce nuovi colori della carrozzeria e diverse edizioni speciali oltre alle Exclusive Line e la Homura sportiva Top di gamma del nostro testdrive, dotata di differenziale posteriore autobloccante, cerchi Bbs 17 pollici, sedili Recaro riscaldabili, telaio sportivo con assetto Bilstein e pinze freni Brembo. Le nuove Kazari e Kizuma offrono sedili riscaldabili in pelle nappa traforata bianca, allarme colpo di sonno, retrovisori esterni nel colore vettura, riconoscimento segnali stradali, supporto intelligente di frenata in città con rilevamento di pedoni.

Tutte le versioni offrono i due noti motori benzina Sky Activ 1.5 litri 132 cavalli e 2 litri 184 cavalli. L’Induction Sound Enhancer è ora introdotto anche sull’1.5 litri dove assicura prestazioni appaganti con 8”3 secondi nel zero-cento orari e 204 km/h di velocità massima. Nuovi anche i fari a matrice di Led adattivi mentre il Kinematic Posture Control riduce ulteriormente la deriva laterale e le oscillazioni in curva, rendendo la guida più entusiasmante e sicura che mai. A partire da 33.300.-chf per la versione Prime Line o 40.600.- Chf per la versione Homura.

© Riproduzione riservata